Termine per approvazione bilanci: ONLUS, APS e ODV, in attesa di un coordinamento normativo

Per effetto di un erroneo coordinamento normativo degli articoli contenuti nel recente decreto “milleproroghe” non risulterebbe applicabile alle ONLUS, APS e ODV la sostanziale proroga automatica al 30 giugno 2021 del termine per l’approvazione dei bilanci o rendiconti dell’esercizio 2020 (per gli enti con esercizio coincidente con l’anno solare). Si tratta molto probabilmente di un errore normativo che tuttavia, pur confidando in un prossimo rimedio, va considerato in questa fase di lavoro per la predisposizione dei bilanci e la convocazione della assemblee associative o delle sedute consigliari per l’approvazione dei medesimi.

Lo studio monitora con continuità la criticità e fornirà informativa in merito ad ogni ulteriore aggiornamento.

Termine per aggiornamento statuti: proroga al 31 maggio 2021

L’articolo 14 comma 2 del DL 22 marzo 2021, n. 41, in GU n. 70 del 22 marzo 2021, proroga il termine, da ultimo fissato al 31 marzo, per la variazione degli statuti con utilizzo delle maggioranze semplificate ai sensi dell’art. 101 comma 2 del D.lgs. n. 117/2017, spostandolo al 31 maggio 2021.

Dopo la Riforma del Terzo Settore … è arrivata la “Riforma del settore Sportivo”

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale cinque decreti legislativi, in attuazione della Legge delega n. 86/2019 con i quali si pongono le fondamenta strutturali per un’ampia riforma del settore sportivo dilettantistico e professionistico.

La Riforma è complessa e tocca numerosissimi aspetti del settore. L’approfondimento delle norme, in attesa della piena attuazione prevista secondo termini graduati fra il 1° gennaio 2022 e il 1° luglio 2022 (pur, ovviamente, con possibilità di proroghe ulteriori) richiederà tempo e valutazioni da parte degli enti che già si qualificano come “sportivi” nonché per coloro che intendono costituire un entità con obiettivi di impegno in ambito sportivo.

Lo studio monitora e monitorerà con continuità l’evoluzione normativa che in questa fase è contenuta nella legge delega e nei decreti qui di seguito allegati.

RUNTS in arrivo il 21 aprile 2021

E’ il 21 aprile la data indicata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali alle Regioni e a Unioncamere per rendere operativo il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (il RUNTS).

Salvo proroghe è da questa data che inizierà la trasmigrazione di ODV e APS dai registri attualmente esistenti al RUNTS stesso e se, come ci si attende, l’autorizzazione UE ad alcune norme contenute nei D.lgs. n. 117/2017 e n. 112/2017 arriverà entro il 31 dicembre 2021 la piena efficacia del Codice del Terzo Settore si compirà con il 1° gennaio 2022.

L’operatività del RUNTS richiede uno specifico provvedimento da parte del Ministero che attualmente non risulta ancora approvato. La circostanza può implicare ulteriori slittamenti della data indicata, ma è opportuno accelerare le fasi volte a rendere conformi gli statuti degli enti interessati all’iscrizione nel registro nazionale al fine di aspirare alla qualifica di Enti del Terzo Settore.